Per la prima volta in Sicilia, a Messina, arrivano “Le avventure della SMAgliante Ada”

Per la prima volta in Sicilia, a Messina, arrivano “Le avventure della SMAgliante Ada”

Lanciato lo scorso settembre, in tutta Italia, il progetto educativo volto a favorire l’inclusione sociale è dedicato ai bimbi delle classi quarta e quinta della scuola primaria ed è promosso dai Centri Clinici NeMO e Famiglie SMA, con il contributo non condizionato di Roche Italia.

12 febbraio 2021

Pensato per spiegare in modo nuovo ai bambini i temi dell’inclusione sociale e della diversità, intesa come unicità di ciascuno, il progetto “Le avventure della SMAgliante Ada” è approdato in Sicilia, alla Scuola San Domenico Savio di Messina. Gli alunni della classe V primaria, guidati dalla maestra Anna Donato, hanno accolto gli operatori del Centro NeMO SUD insieme al dirigente Antonino Caselli, e ricevuto in dono il primo volume del fumetto lanciato lo scorso settembre dai Centri Clinici NeMO e dall’Associazione Famiglie SMA, con il contributo educazionale non condizionato di Roche Italia.

Protagonista del fumetto è la piccola ADA che affronta le paure di non essere accolta dai nuovi compagni di classe, ma anche l’entusiasmo di vivere fino in fondo la quotidianità fatta di scuola, sport, giochi, amici e famiglia. Ed è con questa leggerezza che il progetto educativo tratta temi complessi e importanti, come l’esperienza della disabilità in quanto risorsa, dell’inclusione come opportunità, del valore della conoscenza scientifica per comprendere gli altri e mettersi nei loro panni.

Così il neurologo e direttore del Centro NeMO SUD Gianluca Vita, insieme alla neuropsicologa Stefania La Foresta, hanno risposto alle domande dei bimbi, curiosi ed attenti. Un’occasione davvero preziosa per i più piccoli per conoscere le attività del Centro Clinico che, dal 2013, si prende cura delle persone con malattie neuromuscolari.

Ai bimbi e alla scuola è stato presentato anche il contest che i Centri NeMO italiani, insieme a Famiglie SMA, hanno lanciato proprio in queste ultime settimane grazie al contributo non condizionato di Roche. Dedicato ai piccoli studenti della quarta e quinta delle scuole primarie di tutta Italia, il contest propone ai partecipanti di creare una nuova avventura per la seconda edizione del fumetto didattico, entrando così nel mondo magico della travolgente Ada, che sfreccia con la sua sedia a rotelle rosso fuoco.

Sono già tantissimi i bambini che, in tutto il Paese, hanno partecipato al progetto didattico grazie al quale hanno conosciuto le malattie neuromuscolari e più in particolare l’Atrofia Muscolare Spinale (SMA), una malattia genetica rara in cui si perdono progressivamente le abilità motorie.

Le nuove avventure saranno affidate all’immaginazione e alla creatività dei bambini, che avranno tempo fino al 23 aprile per divertirsi a creare il fumetto, disegnando anche il nuovo compagno di classe della piccola Ada, che avrà caratteristiche specifiche e uniche.

<<Sono entusiasta e felice che la nostra scuola possa partecipare, al fianco del Centro NeMO, a questo progetto – ha dichiarato Antonino Caselli, Presidente di Savio 4.0 – Iniziative come questa non fanno che accrescere e valorizzare la nostra attività di formazione. Un dono prezioso per i nostri ragazzi e per la comunità>>.

La storia contest, così come il volume a fumetti, sono stati ideati e creati da un team d’eccezione di sceneggiatori e disegnatori professionisti specializzati in storie per ragazzi: Danilo Deninotti, Giuliano Cangiano, Roberto Gagnor, Giorgio Salati, Gianfranco Florio, Mattia Surroz, Luca Usai e Emanuele Virzi.

Per partecipare al contest, gli insegnanti o i genitori possono scaricare il kit del concorso sul sito www.smaglianteada.it, contenente la storia da completare e il modulo di iscrizione “contest SMAgliante ADA”, da compilare e inviare insieme al materiale prodotto in formato pdf/png/jpg all’indirizzo mail teamsmagliante@lasmaglianteada.it entro le ore 13.00 del 23 aprile 2021.

La storia vincitrice, valutata e premiata da una giuria di esperti, composta da rappresentanti dell’Associazione di Famiglie SMA, dei Centri Clinici NeMO, da Roche Italia e dal team dei fumettisti, farà parte dei racconti che verranno pubblicati nel secondo volume dedicato alle avventure di Ada, in uscita nel prossimo settembre 2021.

Join the Conversation

  1. MrExcursions says:

    Complimenti! Non ho mai letto un post così interessante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: