La Sicilia in tempo reale

 

Morte violenta di un allevatore. Si ipotizza un omicidio

Morte violenta di un allevatore. Si ipotizza un omicidio

 

27 febbraio 2021

Salvatore Blasco, 55 anni è stato ritrovato cadavere nelle campagne di Nicosia, in provincia di Enna, nella giornata di martedì scorso e subito la prima ipotesi è stata quella di un malore. Ma in base alle prime risultanze dell’esame autoptico, ieri l’ipotesi di indagine che ha preso corpo è quella di un probabile omicidio, Blasco sarebbe infatti deceduto a causa di morte violenta. Non sono trapelate indiscrezioni circa le cause e le dinamiche che ne hanno cagionato la morte.

Sul cadavere, trovato in un terreno di sua proprietà da un dipendente dell’azienda agricola, non erano comunque presenti ferite da armi da fuoco o da taglio. La morte era apparsa subito sospetta malgrado sul corpo non fossero stati trovati segni di colluttazione o ferite evidenti. Le indagini, coordinate dalla procura, si muovono in tante direzioni e non escludono al momento alcuna pista, compresa quella di contrasti tra allevatori.

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: