La Sicilia in tempo reale

 

Confesercenti MESSINA: “Su incontro con Musolino errata la comunicazione su pagina Anva Catania”

Confesercenti MESSINA: “Su incontro con Musolino errata la comunicazione su pagina Anva Catania”

 

26 febbraio 2021

Per la soluzione delle criticità del mercato del sabato a Messina l’incontro con Pietro Aci e l’assessore Dafne Musolino sarebbe stato corretto nelle intenzioni ma non nella comunicazione che ne è seguita. È quanto si desume in una nota e richiesta di rettifica a noi inviata dalla Confesercenti di Messina a firma del presidente provinciale Paolo Palella.

Pietro Aci di ANVA avrebbe incontrato l’assessore messinese al ramo sollecitato da alcuni commercianti dei mercati messinesi al fine di risolvere le questioni irrisolte sul sabato e di tutti i problemi della categoria. Problemi che sono rimasti non debitamente affrontati e risolti dall’interlocuzione con il Comitato dei Mercati messinesi. Ne avevamo scritto ieri chiedendoci il perché si dovesse intervenire da Catania per mezzo della locale ANVA Confesercenti per risolvere i problemi di Messina. Una domanda del tutto legittima visto che la nota a margine dell’incontro era stata pubblicata da Aci sulla pagina social proprio dell’associazione di categoria di Catania. Lo chiarisce Confesercenti Messina: ” Il sig. Pietro Aci non rappresenta Anva Confesercenti Catania, bensì è il coordinatore di Anva Confesercenti per la Sicilia Orientale. Lo stesso Aci in altre occasioni ha interloquito con l’assessore Dafne Musolino in merito ai mercati messinesi nella sua qualità di referente per la Sicilia Orientale e dunque anche per Messina”. Si corregge così un errore che aveva indotto a non saper dare una spiegazione circa l’intervento catanese.

“Dobbiamo altresì rilevare che sulla pagina Facebook di Anva Catania appare un post in cui si fa riferimento all’incontro di oggi (ieri ndr.). Il post, che probabilmente ha tratto in inganno la vostra testata, è stato frutto di un errore di comunicazione non dipendente dalla nostra volontà e di cui comunque ci scusiamo”. Così Confesercenti Messina che tiene a precisare che “Confesercenti Messina ha sempre dimostrato di sapere dialogare con le Istituzioni ed è costantemente impegnata nella risoluzione di tutti i problemi dei suoi associati, come accaduto anche nella fattispecie in oggetto”.

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: