La Sicilia in tempo reale

 

Consigliere Sorbello a De Luca: “Non hai gli attributi per dimetterti”

Il consigliere Sorbello a De Luca: “Non hai gli attributi per dimetterti”

28 gennaio 2021

I social come agorà politico. Oggi sempre più, ma la scelta che fosse così è un po’ colpa della pandemia ed un po’ dello stesso Sindaco Cateno De Luca, lui per primo ad usarlo come un maglio contro i suoi avversari politici e nemici di turno. Così l’arma social gli si rivolta contro. E’ anche il consigliere comunale Salvatore Sorbello ad usarla e, questa volta, con toni diretti e duri ed anche con l’ausilio del dialetto siciliano. Un attacco in risposta a quello del Sindaco nei confronti del Consiglio Comunale: “Ci vogliono gli attributi per dimettersi ed anche questa volta dico….” scrive Sorbello “Sei stato scaricato da Micciche’ dopo che ti ha scippato quei pochi voti che hai racimolato su Messina alle Europee con l’assessora alle acciughe. Micciche’ ha mangiato la Pignolata e non ti lassau mancu i scocci. Chi ni cunti a nui ? Fai pienamente parte di quel sistema che ha indicato e fatto nominare La Paglia all’Asp, gli stessi personaggi che ti hanno fatto sedere sul taxi per Bruxelles e che poi si è fermato a Lagonegro. Te la prendi contro il Consiglio Comunale che non c’entra nulla né con LA PAGLIA, nominato dai tuoi “amici” di Forza Italia, né con gli appalti sui quali non è competente ad intervenire”.

Sorbello tocca poi il punto nevralgico della questione, l’attacco ai consiglieri comunali che il Sindaco ha definito “asini volanti”: “Noi Consiglieri Comunali siamo competenti piuttosto ad intervenire sugli appalti comunali e su quello dovremmo confrontarci.
Perché non mostri anche tutti gli atti votati all’Ars da Lo Giux push your hands up in favore di Musumeci ? Ad ottobre hai appreso delle negligenze dell’Asp sui tracciamenti, come possiamo andare contro quello che dici? Chi è questo pazzo che non appoggerebbe le tue battaglie sulle negligenze Asp ?
Il problema però è sempre quello della competenza, dal momento che l’asp non è gestita dal Comune ma dalla Regione. C’è per caso un solo atto di Lo Giux pyhu da ottobre ad oggi che manifestava preoccupazione per quanto stava accadendo ? Guarda caso solo oggi!
Chi ha giocato con la vita dei cittadini Messinesi sei tu e la tua ciurma di lacchè venuti in città ad elemosinare poltrone di sottogoverno. Le stesse che un eventuale commissario spero faccia sparire quando comincerà a tagliare. Ni inchisti Messina di disoccupati ionici.
Vedi, puoi accaparrarti il voto di qualche consigliere con i tuoi soliti metodi, mai la fiducia.
Quella sai bene che è un’altra cosa. Ricordati che non hai gli attributi per dimetterti, non ce l’hai…”.
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: