La Sicilia in tempo reale

 

“Vigile coglione”, CSA: “affermazione del Sindaco gravissima”

18 dicembre 2020

Ancora una volta assistiamo alle contumelie della S.S. nei confronti della PM, non staremo a ripetere che tali comportamenti aizzano la cittadinanza contro una forza di polizia locale, e fanno sì che  i singoli cittadini si permettano di oltraggiarla, molte volte lo abbiamo già scritto.

Non preciseremo neanche che è il Corpo di PM di Messina è decisamente sotto organico di molte centinaia di unità e che le stesse sono utilizzate secondo precise scelte politiche, infatti è Suo potere  richiedere maggiore impegno e risorse umane da indirizzare al controllo della viabilità se volesse, ma  sembrerebbe siano dedicate ad altri servizi su input dell’amministrazione; anche i nuovi assunti ed i c.d.  “concorsisti” assunti precipuamente per il servizio viabile, son in buon numero assegnati ad attività  diverse, ma anche questo lo avevamo già scritto.

Oggi però si assiste ad un nuovo “evento” prendere per dogma ciò che viene segnalato per messaggio telefonico, e non ci riferiamo alla fattispecie di recente trattazione, senza le dovute semplici  verifiche, ciò assume una gravità inaudita, in quanto autorizzerà i cittadini a disattendere le prescrizioni  di polizia con la semplice minaccia che avvertiranno il Sindaco che dei “coglioni” si comportano  male…si sig. Sindaco si sentiranno autorizzati a farlo, perché Lei si è fatto lecito appellare un Pubblico  Ufficiale :”vigile coglione”.

Spero si ravveda e si scusi per quanto manifestato, altrimenti oltre al mancato rispetto delle richieste di polizia, si potrebbe arrivare a situazioni ben più gravi ed Ella ne sarebbe moralmente il responsabile.

Post Tags
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: