La Sicilia in tempo reale

 

Polizia Municipale – Ricoverato con problemi respiratori uno degli agenti positivi. Dieci casi sospetti.

14 Dic

E’ stato ricoverato con evidenti problemi respiratori uno degli agenti della Polizia Municipale risultati positivi al Covid. Ricoverato e posto sotto assistenza respiratoria con mascherina ad ossigeno.

Lo annuncia Gaetano Giordano, CSA, avvisando che è necessario che ognuno dei colleghi che ravvisino sintomi comunichino subito la propria condizione. Al momento i positivi accertati sono 4 tra le file della Polizia Municipale, e tutti concentrati a Palazzo Satellite. Un altro positivo attende conferma con il tampone molecolare. Una situazione che deriverebbe dalle misure di sicurezza non correttamente applicate dalla dirigenza del Corpo e più volte segnalate. Così come la dotazione di DPI adeguati e la sanificazione dei mezzi, ambienti chiusi dove è inevitabile il contagio diretto. Una situazione che allarma non poco e che è stata più volte segnalata da Gaetano Giordano del Csa al dirigente Signorelli, ma con scarsi risultati oggettivi.

“Vengono segnalati una decina di sospetti stati febbrili di soggetti che per motivi di servizio. Nei giorni scorsi erano transitati da palazzo satellite. Paura alla centrale operativa della polizia municipale che si trova anch’essa al palazzo Satellite” scrive Giordano.

Intanto i 4 casi covid lamentano tutti forte tosse e seri problemi di respirazione. Uno di questi ricoverato d’urgenza per gravi crisi respiratorie. E’ assodato che il contagio da Covid-19 determina un potenziale profilo di responsabilità penale per il datore di lavoro. Oltre alle contravvenzioni previste dal D. Lgs. n. 81/2008, in conformità ai principi
normativi dettati in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, in caso di contagio da Covid-19 vi è la possibilità che il datore di lavoro possa essere considerato penalmente responsabile per i delitti di lesioni personali gravi/gravissime (art. 590 c.p. ) o di omicidio colposo(art. 589 c.p.),con possibili implicazioni anche sotto il profilo della responsabilità amministrativa degli enti ai sensi del D. Lgs. 231/2001, se applicabile.” conclude Gaetano Giordano.

 

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: