Morte di Ylenia Bonavera: fermata un’amica dalla polizia . Coltellata dopo lite in strada

11 DIC

Dal video pubblicato ieri e diffuso da molte testate giornalistiche, sembra si riesca finalmente a fare luce almeno sulle modalità con le quali è stata determinata la morte di Ylenia Bonavera. Una donna è stata infatti fermata dalla Polizia di Stato: si tratta, come riferisce la testata Meridionews, di Daniela Agata Nicotra di 34 anni, un’amica della vittima con la quale la Bonavera avrebbe ingaggiato una lite sfociata poi nella tragedia. Modalità e motivi della lite sono al vaglio degli inquirenti. Daniela Nicotra era amica di Ylenia. Di professione, sempre secondo la testata catanese, spogliarellista, la Nicotra sarebbe stata fermata quale indiziata del delitto di omicidio nei confronti della Bonavera. Si conferma dunque l’ipotesi che sia stato almeno uno dei due fendenti a cagionare la morte della messinese.

L’auto, la Fiat 500, inoltre, che si vede nel video e di cui si legge chiaramente la targa sarebbe intestata proprio alla Nicotra, che, secondo gli inquirenti, avrebbe impugnato il coltello al culmine della lite tenutasi in strada. Daniela Agata Nicotra era conosciuta come “Pantera bionda” e si è presentata nella serata di ieri con il proprio legale in Questura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: