La Sicilia in tempo reale

 

Giustizia lumaca : ancora di più con il Covid. 157mila procedimenti pendenti in Sicilia

In Italia un processo dura mediamente 7,3 anni quello civile, 3,7 anni quello penale. Un dato che viene da sempre denunciato dalla stessa magistratura e che se ne ritrova traccia in ogni relazione annuale di inaugurazione anno giudiziario.

Nel primo trimestre del 2020 i procedimenti giudiziari pendenti in Sicilia erano ben 157 mila, così come segnalato dal Ministero della Giustizia. Il dato si riferisce quindi all’inizio pandemia da Covid. Una situazione che oggi è quindi maggiormente aggravata dalle misure anticontagio, bloccando il settore giustizia. Processi a porte chiuse, limitazione negli ingressi, indagini e atti da remoto, hanno rallentato i procedimenti giudiziari allungando i tempi già biblici.

“C’è la necessità di ampliare al massimo gli strumenti per la trattazione dei processi in sicurezza, e tra essi i casi di udienza da remoto, nel pieno rispetto delle garanzie costituzionali, senza interventi strutturali finalizzati ad una modifica del processo” chiede l’Associazione magistrati al ministro Alfonso Bonafede. E l’apertura di un tavolo tecnico permanente che possa servire da confronto costante . Il costo della giustizia lumaca è infatti gravoso per i cittadini, soprattutto quando si è di fronte a casi di ingiustizia a cui porre riparo.

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: