La Sicilia in tempo reale

 

Arrivati a Mazara del Vallo i 18 pescatori liberati. Sirene a festa in porto

20 dicembre 2020

E’ finita per davvero. Un’odissea di 108 giorni, con i segni ancora sul viso di giornate passate al buio, ristretti in una cella e con l’incertezza di quando sarebbero tornati. Sono giunti così in porto, a Mazara del Vallo, i due pescherecci “Antartide” e “Medinea” con a bordo i 18 pescatori che finalmente hanno potuto riabbracciare i propri cari che li hanno attesi sulla banchina con al fianco anche le autorità. Ad attenderli anche un medico che ha effettuato i tamponi, tutti negativi. E tutti e 18 sono saliti sul ponte per salutare ed hanno visto i palloncini con i colori della bandiera italiana che si sono sollevati in omaggio. Adesso è proprio finita. Un’esperienza da archiviare facendone tesoro, ricordando la battaglia senza posa affrontata per la loro liberazione dalle famiglie di questi 18 lavoratori del mare che potranno passare il Natale a casa con i propri cari.

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: