118 – Liberty Lines modifica le tariffe ed aumenta i prezzi per il personale. Runci scrive al presidente

17 dicembre 2020

La Liberty Lines avrebbe modificato, innalzandole, le tariffe per il personale viaggiante del 118 che deve recarsi alle isole Eolie. Lo dichiarano gli autisti soccorritori  della SEUS SCPA ed il personale sanitario 118 che devono recarsi nell’arcipelago eoliano per lavoro e per garantire la sicurezza degli abitanti. Sarebbero infatti state innalzate dal prezzo solitamente riservato al personale sanitario equiparato a quello dei residenti. Un costo non sostenibile, scrive il Direttore del 118 di Messina, Domenico Runci.

A tutt’oggi, scrive il dottor Runci, le tariffe dei biglietti A/R sono equiparate a quelle che vengono applicate ai residenti, il costo pieno e quindi un aumento andrebbe ad incidere in modo considerevole sul bilancio economico di questi lavoratori che con notevoli sacrifici svolgono un’attività di cui tutti noi non possiamo fare a meno. Pertanto si invita la Vostra società a ristabilire le tariffe equipèarandole a quelle dei residenti evitando così criticità che comporterebbero disservizi nel sistema 118 Eoliano” conclude Runci nella sua lettera alla Libery Lines e per conoscenza ai sindaci dei Comunei di Lipari e di Salina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: