Cinque ispettori del Ministero negli ospedali siciliani. La Rocca “C’è chi ha pensato solo all’intramoenia”

Sono cinque gli ispettori arrivati oggi in Sicilia che affiancano i Nas nelle visite negli ospedali siciliani, Hanno visitato i due ospedali di Catania e controllato i reparti di terapia intensiva e le aree Covid. Adesso sono ad Enna per il sopralluogo all’Umberto I. Nessuna notizia ufficiale dalle loro visite, ma gli ispettori non appena rientrati a Roma dopo il giro completo dell’isola e dunque anche a Messina, presenteranno la loro relazione al Ministero.

Intanto di direttore generale La Rocca consegna alla stampa una dichiarazione sibillina: “ci sono medici che si stanno sacrificando dando l’anima in questa emergenza e ci sono quelli che invece non vogliono occuparsi di questi malati per potere continuare a gestire pazienti in intramoenia“. All’Ars quindi il PD, con Giuseppe Lupo, il M5S con Giorgio Pasqua ed il Movimento Cento Passi, con Claudio Fava, presentano una mozione di censura nei confronti dell’assessore Razza.Mandare a casa i manager si che sarebbero voltati dall’altra parte e non sono all’altezza della situazione” la voce corale. Ed anche quelli che hanno pensato solo ai soldi dell’intramoenia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: