Tragedia di Caronia: la Procura analizza tablet e telefono di Viviana

“Il quesito che è stato dato dal Procuratore Cavallo per gli accertamenti sul tablet e telefonino riguardano le ricerche che Viviana potrebbe aver fatto sul computer, ad esempio se ha cercato la piramide della Fiumara d’arte dove sembra fosse diretta o altri luoghi. Poi verificherà la messaggistica e le telefonate per sapere a chi erano dirette”. A dirlo l’avvocato Pietro Venuti legale di Daniele Mondello marito di Viviana Parisi scomparsa e poi trovata morta a Caronia al tribunale di Patti dopo il conferimento al consulente Antonio Consalvi che effettuerà controlli su tablet e cellulare di Viviana. “Noi legali della famiglia – abbiamo chiesto di sapere se dopo il sequestro tablet o cellulari sono stati accesi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: