La malattia si è portato via Paolo Chillè nonostante la solidarietà di tanti messinesi.

Non ce l’ha fatta. Paolo Chillè, il giovane malato di tumore alle ossa, ha perso la sua battaglia. Paolo ci lascia l’immagine di come l’avevamo conosciuto quando l’avevamo intervistato a casa sua: forte nonostante il dolore, che non voleva arrendersi, con il desiderio di riappropriarsi della sua vita di 27enne. Un male che però, nonostante la solidarietà di tanti messinesi che lo avevano aiutato a curarsi negli Stati Uniti, se lo è portato via. Siamo vicini alla sua famiglia, a sua padre, sua madre, a tutti coloro che lo hanno sostenuto e che oggi patiscono il dolore della sua precocissima scomparsa. Lo ricorderemo sempre con la sua forza infinita di guerriero con il suo inseparabile lecca lecca alla morfina…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: