Giovane pizzaiolo di Scaletta muore in immersione come Giuseppe Sanò

Una tragedia molto simile a quella di Giuseppe Sanò, l’ex consigliere di quartiere, morto a Torre Faro durante un’immersione in solitaria, quella che ha stroncato la vita ad Alessandro Bivacqua, pizzaiolo ed istruttore di una scuola per pizzaioli molto conosciuto in città. Bivacqua era in immersione quando sembra che un malore abbia fatto perdere conoscenza al giovane che è deceduto. Volto aperto e buono, impegnato anche socialmente, Alessandro Bivacqua lascia la moglie ed una bimba in tenera età.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: