La Sicilia in tempo reale

 

“Pranzo di lavoro” ed invece era una festa: sanzionati 4 infermieri ed un fisioterapista.

CATANIA, 1 aprile 2020

Irresponsabilità. E proprio da chi non si crede. ‘Pranzavo assieme a colleghi di lavoro‘: così hanno scritto nella loro autocertificazione quattro infermieri e un fisioterapista che si erano riuniti in un casa presa in prestito da un amico, assente, per incontrarsi e fare un incontro conviviale tra loro a Gravina di Catania.

Ma i rumori sono stati sentiti da altri condomini del palazzo che hanno avvisato i Carabinieri. I militari sono rimasti sorpresi nel vedere che al ‘pranzo con colleghi di lavoro’ partecipava personale sanitario a contatto tutti i giorni con pazienti a ‘rischio’ contagio virale: tre infermiere di una casa per anziani, una di una clinica convenzionata per malattie gravi e un fisioterapista che collabora con una Rsa.

I cinque, tre uomini e due donne, di età compresa tra i 24 e i 27 anni, che hanno esibito tutti la stessa ‘giustificazione’, sono stati sanzionati per violazione del decreto legge adottato dal Governo per contenere il diffondesi del Coronavirus. (Fonte ANSA).

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: