RENAULT 4: senza tetto, negativi al test, autorizzati alla quarantena a casa di un amico

Messina, 23 marzo 2020

Un po’ irresponsabili… questo si, ma artisti senza tetto, “la nostra casa è l’auto” dicono, “dove potevamo porci in quarantena?”. Erano a Napoli e non a Nord i ragazzi della Renault 4 con cane ed un bimbo al seguito. Originari della Spagna, ma da mesi a Napoli, dichiarano di essere stati autorizzati dalla Protezione Civile a partire alla volta di Acitrezza, dove una casa famiglia li ha ospitati e dove trascorreranno la loro quarantena. “La Polizia ci ha fermato varie volte, siamo negativi al virus, abbiamo fatto il tampone. Le Forze dell’Ordine ci hanno autorizzato a venire in Sicilia, ad Acitrezza per poter essere ospitati con il nostro bambino e con il nostro cane, oltre a due cuccioli che abbiamo salvato da morte certa. Erano nella spazzatura. Grazie a chi ci ha aiutato“.

Join the Conversation

  1. Maria Grazia Camelia says:

    Si ma ci sono delle regole al momento , perché pomeriggio eravate a San Nicolò, Aci catena?? NON È VERO CHE STATE IN CASA !!!
    Mi auguro di non vedervi più in giro, tutti noi stiamo in casa!!!

    1. Gaetano says:

      Solo nel paese delle banane possono succedere queste cose, perche’ c….le fanno le ordinanze che non ci si può spostare da un comune all altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: