“Positivo al coronavirus il figlio di una 27enne ricoverata al Papardo”. L’ASP poi corregge: negativo

Messina, 9 marzo 2020

QUESTO ARTICOLO che manteniamo solo per correttezza di spiegazione, è derivato da un’informazione rivelatasi poi non fondata in un secondo momento. La fonte è ASP Messina. Dapprima ha comunicato un risultato positivo poi rivelatosi negativo. Per dovere di informazione corretta la presente nota.

https://vocedipopolo.it/2020/03/09/negativo-al-secondo-controllo-il-figlio-della-27enne-lo-conferma-asp-di-messina/
Ecco la nostra smentita e correzione

Non sarebbe mai stata al Nord Italia la 27enne ricoverata all’ospedale Papardo risultata positiva al coronavirus, il cui tampone sarebbe stato confermato anche dall’Istituto Superiore di Sanità. In queste ore si apprende che anche il figlio della donna, abitante in ZONA SUD, sarebbe positivo al virus. Un contagio dunque che preoccupa non poco in quanto non scaturito da canali accertati, come quelli registrati finora. Si attende la contro prova di sicurezza per il bambino da parte dell’ISS. Il bimbo dovrebbe essere stato portato in una delle strutture ospedaliere della città. Ma non al Papardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: