La Sicilia in tempo reale

 

NEUROLESI: nuovi positivi ed una sanificazione difficile da fare. Ancora nessun comunicato ufficiale

Messina, 21 marzo 2020

Dopo il personale “mandato in ferie forzate”, ma sembrerebbe senza averne confermato lo stato di salute con il tampone faringeo, almeno a quanto denuncia il sindaco di Messina Cateno De Luca, oggi emergono nuovi positivi al coronavirus tra i sanitari dell’Irccs Neurolesi di Messina Casazza. Due sanitari sarebbero stati messi in quarantena, mentre non si sa degli altri, ma semplicemente perchè si continuano a raccogliere notizie frammentate e non dichiarate ufficialmente dalla direzione del Neurolesi come sarebbe giusto e corretto aspettarsi da una struttura d’eccellenza come l’IRCCS, tra l’altro ente pubblico. I cittadini hanno bisogno di dati certi e non di notizie “rincorse” o peggio, “trapelate”, come se vi fosse una cappa oppressiva per la libera informazione. I cittadini hanno diritto di sapere cosa sta accadendo in una delle strutture che presto potrebbe essere anch’essa vitale per la sopravvivenza di affetti da coronavirus, visto l’incalzare del contagio in città, oltre che per i parenti di coloro che sono lì ricoverati come lungodegenti. E proprio nel rispetto delle esigenze di questi ultimi sarebbe molto difficile procedere ad una sanificazione dei locali, stante il contagio da coronavirus. Come intenderà procedere la direzione del Neurolesi? Se nessun comunicato ufficiale, ancora una volta, lo comunicherà, probabilmente dovremo scoprirlo, come al solito.

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: