E’ confermato a Sant’Agata di Militello il primo caso di Coronavirus nel messinese. E’ un vigili del fuoco.

Sant’Agata di Militello (Me), 6 marzo 2020

Un vigile del fuoco di ritorno da Roma, dove avrebbe avuto contatti con alcuni colleghi a rischio contagio. L’uomo di 45 anni è stato immediatamente posto in quarantena al suo rientro in quanto presentava sintomi influenzali. Il tampone effettuato domiciliarmente ha confermato il contagio da Coronavirus. In quarantena anche la sua famiglia. Il militare è stato immediatamente trasferito in isolamento al “Cutroni -Zodda” di Barcellona Pozzo di Gotto. La notizia è stata confermata dal sindaco di Sant’Agata di Militello. L’uomo sarebbe in buone condizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close