La Sicilia in tempo reale

 

Coronavirus: balletto dei numeri. Necessaria chiarezza sui dati e non certo una “guerra” tra Comune ed Asp.

Messina, 20 marzo 2020

A chi serve una guerra di posizione tra Comune di Messina ed Asp e viceversa? In questo momento servirebbe collaborazione e coesione, e soprattutto organizzazione. Ma non è quello che appare, visto l’ultimo botta e risposta tra il direttore dell’Asp di Messina Paolo La Paglia ed il Sindaco on.le Cateno De Luca. A chi serve tutto questo?

Ciò che invece servirebbe, anzi serve più che mai, è dare contezza certa ed assoluta del numero dei contagiati. La Regione fino a ieri ne contava e ne riportava a Messina solo 16. Ma come è possibile se solo all’Irccs Neurolesi, a seguito di nota del sindacato UIL, e come riporta il Sindaco, ve ne sarebbero altri 7 positivi? E se a questi aggiungiamo anche i positivi della cosiddetta “settimana bianca”? A quanti casi positivi arriva la città di Messina? E’ un dato importante che deve essere certo, e la popolazione DEVE saperlo. Servirebbe di certo a contribuire a quella presa di coscienza del contagio ed a far rimanere a casa i riottosi ed i “furbetti“. Forse sarebbe più utile dell’Esercito.

Post Tags
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: