Messina: fugge da comunità di recupero, non si ferma all’alt dei Carabinieri e finisce fuori strada. Tre feriti gravi.

Messina, 27 dicembre

Si chiama Vito Cunsolo il 28enne ricercato che oggi ha tentato di sfuggire rocambolescamente all’alt dei Carabinieri a Catania e che è finito fuori strada durante la fuga. Tre feriti è il bilancio dell’accaduto. Cunsolo era fuggito da una comunità presso la quale era stato ristretto ai domiciliari con una condanna per rapina ed era ricercato. Si trovava così sulla sua auto con altre quattro persone. Al momento dell’alt dei Carabinieri del Comando Provinciale di Catania, Cunsolo si è dapprima fermato ed ha fatto scendere uno dei passeggeri che è fuggito a piedi. Cunsolo sperava che i militari si concentrassero sull’appiedato, invece hanno inseguito l’auto con la quale il ricercato si è lanciato in una folle corsa, fino a terminare fuori strada. Feriti i 3 passeggeri, dei quali due minorenni: una 16enne ed un 17enne. I tre feriti sono stati ricoverati in gravi condizioni ed in prognosi riservata in tre ospedali catanesi. Vito Cunsolo è stato invece arrestato.

Vito Cunsolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: