Arrestati gli autori del tentato omicidio di Francesco Cuscinà

Messina, 18 settembre 2019

Sono stati arrestati dai Carabinieri di Messina Centro, questa mattina all’alba Giuseppe Cutè e Paolo Gatto, figlio del già noto Puccio. L’accusa è relativa al tentato omicidio, con l’aggravante del metodo mafioso, di Francesco Cuscinà, 63 anni, avvenuto circa un anno fa, la mattina del 25 agosto del 2018. Quella mattina da un “chiarimento” si arrivò al tentato omicidio: i due arrestati oggi avrebbero sparato due colpi di pistola al Cuscinà mentre si allontanavano dal luogo dell’incontro, in pieno centro città.

I due sono accusati anche di rapina aggravata in concorso e di trasferimento di valori fraudolento, oltre che di detenzione di armi. I due sono stati associati alla casa circondariale di Gazzi.

https://www.youtube.com/watch?v=BKf9nMfKlwc&feature=youtu.be

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: